Home / Home / Quella dell’orzo diventerà festa nazionale della birra
Redazione | 26 giugno 2012 | no comments

Da Il Gazzettino

Pedavena – Una due giorni che celebra la qualità e l’unicità dell’orzo Dolomiti. Sabato 7 e domenica 8 luglio, a Pedavena, si terrà la 2^ festa dell’orzo, pronta a fare un passo da gigante. Il gruppo Birra Castello spa, proprietario dello stabilimento di birra pedavenese, ha pensato a una vera e propria celebrazione dlel’eccellente materia prima che sarà l’unica protagonista di un ”evento – spiega il gruppo – che vuole diventare a tutti gli effetti la “Festa della birra italiana”, dove poche realtà produttive possiedono gli elementi sine qua non (storicità, tradizione e filiera integrata) epr poterla realizzare. L’evento rappresenta la simbolica consegna del raccolto di orzo alla fabbrica di Pedavena per la ralizzazione della birra Dolomiti”.

La manifestazione, realizzata in collaborazione con la condotta Slow Food Feltrino-Primiero quale sigillo di una produzione unica, eccellente e tutta made in Italy, prevede l’abbinamento delle specialità culinarie dei ristoranti lcoali, selezionati secondo i criteri Slow Food, a birra Dolomiti. ”La simulazione dell’arte centenaria della produzione della birra inizierà l’o luglio, alle 15, con il corteo dei produttori che sfileranno davanti alla fabbrica di Pedavena con i loro trattori storici, per poi proseguire con la simulazione dell’arte della trebbiatura manuale, al etrmine della quale ci sarà il tradizionale assaggio dell’”ultima birra dell’anno” e si inaugurerà la nuova produzione”.

Sempre nella giornata di domenica alcuni appuntamenti importanti per chi vuole approfondire la propria conoscenza in materia di birra e d’orzo. Alle 10, il convegno ”Le mille virtù dell’orzo” svelerà storia, tradizioni, importanza produttiva, proprietà, benefici e potenzialità d’uso di questo cereale ancora poco conosciuto, mentre durante la giornata sarà possibile visitare la fabbrica. Saranno attivi pure un piccolo mercato contadino e dell’artigianato locale e una ”fattoria didattica” riservata ai più piccini. Spazio anche per i giovani nella serata di sabato, alle 20.30, con il concerto di Radio Company “80 Festival” che farà rivivere la magica atmosfera degli anni Ottanta.

di Martina Gris

Add comment

Name

E-mail

Website

Comment Submit